Centralizzazione ed interscambio dati fra applicazioni

Il mercato assicurativo sta vivendo negli ultimi anni un boom tecnologico. Applicazioni, software e nuove tecnologie si stanno moltiplicando con estrema rapidità: alcune efficaci, altre meno efficaci, sottoponendole ad una selettiva valutazione di adeguatezza e rispondenza alla propria attività.

Esistono sicuramente tante applicazioni valide, nate nell’ultimo periodo, che possono semplificare ed incrementare il proprio business. L’avvento di questa moltitudine di applicazioni fa nascere oggi un nuovo problema: il dialogo fra esse.

È importante utilizzare i software ed i dispositivi che possono migliorare il proprio lavoro, ma spostarsi da un’applicazione all’altra, da un dispositivo all’altro, dovendo rielaborare, a volte reinserire dati è un grande problema, un controsenso rispetto all’evoluzione in atto.

Quindi ciò che possiamo considerare in questo momento veramente innovativo e ciò a cui dobbiamo ambire è la centralizzazione delle applicazioni e l’interscambio dei dati fra esse.

Oggi, entriamo in ufficio al mattino, accendiamo il PC, consultiamo la posta elettronica, poi apriamo il software gestionale per l’attività del giorno.
Magari abbiamo ricevuto la mail da un cliente con l’informativa precontrattuale sottoscritta, salviamo quindi nel pc i documenti allegati, apriamo la posizione del cliente nel gestionale ed alleghiamo i documenti per l’archiviazione documentale e la loro fruibilità nel tempo.
Poi, vediamo che la compagnia assicurativa ci ha inoltrato un documento di polizza da far sottoscrivere, anche in questo caso salviamo l’allegato e lo inoltriamo al cliente finale per la sottoscrizione, o in alternativa lo stampiamo per consegnarlo personalmente al nostro cliente. Così tutto il fascicolo, con la sua firma in originale, sarà scansionato per la definitiva archiviazione nel software gestionale.

Questi processi, che vengono eseguiti più volte durante la giornata, comportano una elevata probabilità di errore, ed un notevole dispendio di tempo.

In conclusione, possiamo dire che la tecnologia ha portato e sta portando dei grandi vantaggi in questo settore, così come in altri settori, ma esistono ancora alcuni colli di bottiglia che rendono questa tecnologia meno performante di quello che potrebbe essere. Per poter superare tali problematiche occorre affidarsi alle soluzioni più adatte, cercando la centralizzazione e l’interconnessione fra piattaforme.

Noi di NetLevel da tempo portiamo avanti questa idea, portando continuamente miglioramenti ed evoluzioni alla tecnologia ed ai software che sviluppiamo, questo non solo per dare ai broker le funzionalità più innovativa del mercato, ma soprattutto per semplificare il loro lavoro rendendolo ancora più fluido e ottimizzandone i tempi.

AXICURA, il nostro gestionale, ne ha fatto il suo motto: La semplicità è l’estrema perfezione.

Parlando di centralizzazioni vogliamo descrivervi una delle più innovative funzionalità che abbiamo ultimamente introdotto nel nostro software Axicura, ossia la gestione della posta elettronica integrata.

Questa funzionalità permette all’utente di avere il proprio client di posta direttamente all’interno del software assicurativo. Inviare e ricevere e-mail dall’applicativo, tenere conversazioni via mail con il proprio cliente, abbinarle alla sua anagrafica, ad una trattativa che state portando avanti con esso, ad un contratto o ad un sinistro a cui si riferisce la conversazione stessa.

Quanto tempo risparmiato a cercare carte sulla scrivania: dove può essere andata quella mail.. dove ho messo quel documento.. chi ha preso quel contratto.

Nulla più di tutto questo.

Il software collega, confronta, connette, ricorda, archivia, rielabora, ritrova..  e non dimentica.

Il vostro tempo sarà veramente vostro.

Pensate solamente ai vantaggi che questa funzione può fornire in termini di IDD e della documentazione da produrre.
Pensate ad una trattativa che state portando avanti per un cliente, all’analisi che state facendo per configurare il prodotto a lui più adatto, descrivendogli via mail le scelte fatte e le motivazioni che vi hanno portato a questa scelta.

La documentazione prodotta che descrive la consulenza fatta è tutta lì, nella conversazione via mail scambiata, già collegata alla trattativa presente su Axicura ed archiviata.
È possibile trasformare quella conversazione in un documento pdf, sottoporlo alla firma del vostro cliente con un semplice clic attraverso le funzionalità di firma elettronica remota, ed una volta firmato il documento sarà già archiviato nella trattativa a cui si riferisce senza ulteriori azioni da compiere.

Queste poche azioni consentono al broker di essere conforme alla normativa, ma allo stesso tempo permettono di avere sempre a portata di mano tutte le informazioni necessarie e di poterle recuperare rapidamente, da ogni dispositivo, in ogni luogo vi troviate.

Questo è solo uno degli esempi di centralizzazione a cui ci riferiamo e su cui ci impegniamo costantemente per trasformare quella tecnologia di cui sono piene le riviste di settore in tecnologia utile, utile per velocizzare e semplificare il vostro lavoro.